Un Amore Ovale di Sabrina Parodi

Un Amore Ovale
di Sabrina Parodi

Sabrina Parodi

Nasce a Genova il 18 gennaio 1961. Diplomata in lingue, vive e lavora a Genova come impiegata in uno studio professionale. La lettura è stata sin da bambina una delle sue passioni, ma da sempre ha un sogno nel cassetto: scrivere, che per mancanza di tempo, o forse di coraggio, rimane comunque tale a lungo. Solo recentemente dà libero sfogo al suo desiderio ed inizia a mettere su carta tutto ciò che ha in testa: un’autentica rinascita! Sabrina ha anche un’altra grande passione: il Rugby. Di questo magnifico sport scrive articoli poco tecnici, ma molto appassionati, su www. Fulmicotone.com, riuscendo così a conciliare la scrittura con l’amore per questo sport. È così che le viene l’idea di scrivere “Un amore ovale”: una storia d’amore romantica, un po’ comica, un poco erotica, in onore del Pianeta Ovale di cui si sente fiera abitante. Nel mese di maggio 2011 ha pubblicato un racconto, “Sitael angelo oscuro” facente parte dell’antologia “Le favole della mezzanotte” edito da CIESSE Edizioni. A luglio 2011 ha pubblicato il racconto “Oltre” con la Lite Editions facente parte dell’antologia erotica “L’antro di Eros”.

L’autrice su Facebook: Sabrina Parodi

 

Titolo: Un Amore Ovale
Autore: Sabrina Parodi
Serie: //
Edito da: A. Car (Collana: Brividi & Emozioni)
Prezzo: 18.00€
Genere: Romanzo
Pagine: 336 p.
Voto:

Trama: Dopo un lungo matrimonio, Fosca si separa dall’affermato e ricco avvocato Leonard Kenneth che ha sposato giovanissima: dieci lunghi anni in una gabbia dorata ed ora, finalmente libera, riprende le fila della sua vita per ricominciare tutto d’accapo. Lascia, così, la sua città natale, Londra, e si trasferisce a Newbridge (Galles) dove vivono i suoi amici di sempre, Anna e Matt. Fosca è una trentenne goffa, la cui sfrenata propensione alle brutte figure la catapulta spesso in situazioni di una comicità imbarazzante. Suo malgrado e quasi a forza si ritroverà proiettata nel mondo del rugby dove c’è Leif ad attenderla: un giocatore professionista dalla personalità decisa e diretta – un semidio agli occhi di Fosca – che si innamorerà irrimediabilmente di lei. Questa è la loro storia fatta di momenti comici, di situazioni esilaranti, ma anche di un’intensa passione. Lungo il cammino non mancheranno gli ostacoli, perché Fosca non è perfetta, tutt’altro; è una donna come tante con paure e dubbi, ben lontana quindi dal classico modello di eroina da romanzo e forse per questo così vicina a noi che a volte ci comportiamo da Wonder Woman, ma dentro siamo ancora fragili ed insicure. Fosca vuole comunque una seconda occasione, vuole questo amore meraviglioso e Leif non si lascerà sfuggire la “sua piccola donna”: andrà avanti a testa bassa pronto a placcare la vita proprio come se fosse su un campo da rugby.

Recensione
by  CriCra

È estate. Tempo di spiaggia, mare e tanto sole. E cosa c’è di meglio nel godersi tutto questo accompagnata dalla lettura di un buon libro divertente e romantico allo stesso tempo? Ecco quindi il mio suggerimento personale: Un Amore Ovale di Sabrina Parodi.

In questo simpatico romanzo d’amore, come ci preannuncia la trama, conosceremo i protagonisti principali Fosca Mariani e Leif Owens che ci accompagneranno nel mondo sportivo, scatenato e accattivante del rugby. Lei è deliziosa. Una donna minuta e ben fatta nel corpo, con una mente brillante e tenace. Capace di risollevarsi e vincere la sua insicurezza grazie a Leif, dopo aver passato un decennio di vita al fianco dell’uomo sbagliato. Talvolta talmente buffa e imbranata, da sembrare simpaticamente patetica ma ispirando nel lettore un sincero divertimento nei suoi confronti.rugby

Lui d’altro canto è un “maschio DOC” nel vero senso della parola. Un aitante giocatore di rugby, alto, piazzato, muscoloso con splendenti occhi coloro smeraldo. In pratica un uomo da “liquefare il cervello” con un solo sguardo. Ma non fatevi ingannare. Dietro a questa facciata puramente fisica, c’è un uomo intelligente, risoluto, dai principi di vita ben definiti. Un uomo sincero e schietto fino al midollo. Praticamente un uomo d’oro.

Ho apprezzato davvero tanto il fatto che i due protagonisti, in special modo Leif, esternino i loro caratteri e sentimenti l’uno verso l’altro, fin dal primo incontro. L’impostazione narrativa poi, mi è piaciuta ancora di più. Una voce fuori capo ci narrerà la storia saltando ora dai pensieri di Fosca poi a quelli di Leif. Un’attrazione fisica a pelle subitanea si scatenerà tra loro due e sarà solo il principio dell’avventura.

C’è davvero tanto in questo libro. Passione, amore, sensualità, eccitazione e tanta tenerezza. Amicizia quella vera e sincera come quella che conosceremo tra Fosca e i suoi indispensabili amici Anna e Matthew. E tanta voglia di affetto, appartenenza e di familiarità.

Era palese che lui fosse disposto a tutto
pur di vederla anche se per pochi minuti
dimostrando i propri sentimenti, ammettendo
una debolezza che altri uomini si sarebbero
ben guardati dall’ammettere. Fosca sentì
di amarlo anche solo per questo.

Come vi avevo preannunciato, questo è un romanzo che oltre a farci conoscere una bella storia d’amore, ci introdurrà nel mondo affascinante e prettamente maschile del rugby professionista. Un ambiente sportivo, dove uomini aitanti e sensuali nella loro prestanza fisica, non mancano di intelligenza, senso dell’onore, abnegazione e passione per questo sport. E grazie a Fosca, avremo una visione particolare tutta al femminile di questo mondo sportivo. Fosca e Leif riescono a conquistarti per la loro trasparenza e spontaneità e colpendoti improvvisamente qua e là da un prorompente e simpatico umorismo.

Giuro che non ho mai provato per una donna
ciò che provo per te”…
Fosca si alzò sulla punta dei piedi e lo baciò
teneramente, giocando con la sua lingua.
Poi non riuscì a farne a meno: “E per un uomo?”
La risata di Leif rimbombò nella notte. 

rugby

Uno stile semplice, scorrevole e piacevole da leggere. Un linguaggio chiaro, spigliato e senza peli sulla lingua, assolutamente senza mai essere volgare. Una storia lineare, senza i soliti alti e bassi che di solito sono uno stereotipo in questo genere letterale. Semplicemente è così com’è.

Quando i personaggi di una storia rimangono impressi nella memoria, dopo che è passato anche del tempo dalla lettura, per me significa che quel libro è speciale. Di sicuro lo catalogherò tra i libri da rileggere, ne varrà la pena per rivivere al meglio ogni momento, emozione e divertente passaggio. Questo è ciò che Un amore ovale di Sabrina Parodi è riuscito a trasmettermi. Ve lo consiglio calorosamente. Buona lettura a tutti.  Godetevi inoltre le splendidi immagini del video Les Dieux Du Stade 2013 

Booktrailer

Lascia un commento

0 risposte a “Un Amore Ovale di Sabrina Parodi”

  1. […] molto divertente e anche sportiva, dato che si parla dell’affascinante mondo del Rugby. Un Amore Ovale di Sabrina Parodi ci parla di tutto questo. Conoscerete i protagonisti principali Fosca […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi