Un po’ di follia in primavera di Alessia Gazzola [Serie Alice Allevi #5]

Un po’ di follia in primavera
Serie Alice Allevi #5

di Alessia Gazzola

 

un po' di follia in primaveraTitolo: Un po’ di follia in primavera
Autore: Alessia Gazzola
Serie: Alice Allevi
Edito da: Longanesi
Prezzo: cartaceo 14,30 € – ebook 9,99 €
Genere: Thriller
Pagine: 298 p.

 Good-Reads-icon amazon-icon

Trama:  Quella di Ruggero D’Armento non è una morte qualunque. Perché non capita tutti i giorni che un uomo venga ritrovato assassinato con un’arma del delitto particolarmente insolita. E anche perché Ruggero D’Armento non è un uomo qualunque. Psichiatra molto in vista, studioso e luminare dalla fulgida carriera accademica, personalità carismatica e affascinante… Alice Allevi se lo ricorda bene, dagli anni di studio e dai seminari che ha frequentato con grande interesse, catturata dal magnetismo di quell’uomo all’apparenza rude ma in realtà capace di conquistare tutti con la sua competenza e intelligenza. E con le sue parole. L’indagine su questo omicidio è impervia, per Alice, ma per fortuna non lo è più la sua vita sentimentale. Ebbene sì, Alice ha fatto una scelta… Ma sarà quella giusta?.

Serie Alice Allevi: 

1. L’Allieva, 2011
2. Un segreto non è per sempre, 2012
0.1.  Sindrome da cuore in sospeso (prequel), 2012
3. Le Ossa della Principessa, 2014
4. Una lunga estate crudele, 2015
5. Un po’ di follia in primavera, 2016

Cliccate sui titoli dei libri per leggere le recensioni precedenti

Immagine5

Recensioneùdi Reika Sanjio

Quale terribile scombussolamento accade nell’universo quando una persona esce dalla propria casa per non farvi più ritorno?
Siamo convinti di avere tutta la vita davanti e invece, all’improvviso,
non è più concesso tempo.
Cosa si sente, quando questo accade?

Risultati immagini per un po' di follia in primaveraÈ uscito a settembre l’ultimo libro di Alessia Gazzola, “Un po’ di follia in primavera”, dove la protagonista Alice Allevi, già conosciuta nei precedenti romanzi, si cimenta nelle indagini di un nuovo caso di omicidio da risolvere.

Il libro, pur  facendo  parte di una serie, da cui è stata tratta anche la  serie tv, “L’Allieva”, in onda su Rai 1, è autoconclusivo e lo si può leggere tranquillamente senza aver letto i libri precedenti, in quanto l’autrice ci fornisce durante la lettura tutti gli elementi per ricostruire la storia precedente.

medicina leggeIn questo nuovo romanzo, Alice, studentessa romana all’ultimo anno di specialità in medicina legale, dovrà risolvere un caso di omicidio che la coinvolgerà personalmente. La vittima, Ruggero D’Armento, è un illustre medico psichiatra conosciuto nell’ambiente romano, che la stessa Allevi ha avuto modo di ammirare professionalmente durante le ore di lezione di psichiatria per il suo corso di laurea. Apparentemente il caso sembra semplice: lo psichiatra viene trovato morto nel suo studio e l’arma del delitto viene ritrovata a casa della moglie dalla quale si stava separando. Ma man mano che le indagini proseguono emerge che lo psichiatra non è la brava persona che voleva far credere. Scavando nel suo passato salta fuori che in realtà lui era un uomo avido e senza scrupoli. La cerchia dei suoi nemici quindi inevitabilmente si allarga e sarà proprio la nostra Allevi che, senza bisogno di dirlo, non si limiterà ad assistere nelle perizie e nelle analisi di laboratorio, ma di sua iniziativa andrà a ficcanasare in giro alla ricerca di indizi e testimoni che saranno determinanti per la risoluzione del caso.

Risultati immagini per un po' di follia in primaveraA rendere poi ancora più interessante il libro è la parte che viene riservata alla vita personale della Allevi che dopo la disastrosa avventura con CC (Claudio Conforti) suo professore universitario, è finalmente (ri)planata tra le braccia del romantico Arthur, reporter freelance, con il quale sta convolando a nozze. Ma come spesso accade le cose non vanno come devono andare e la dolce Alice dovrà fare i conti con una realtà che forse non vuole ammettere neppure con se stessa.

Una lettura veramente piacevole, briosa intrigante e coinvolgente, in grado di emozionare dalla prima all’ultima pagina. Un mix perfetto tra un giallo e la storia di una giovane che sta lottando per il proprio futuro professionale e privato, il tutto condito con una simpatica ironia.

Che dire… bello bello, bello.

Voto

 

1Astelle

 

Immagine5

chiara parentiAlessia Gazzola medico chirurgo specialista in medicina legale, è nata nel 1982 a Messina, dove vive e lavora. Ha esordito nella narrativa con il romanzo L’allieva (Longanesi 2011), che ha fatto conoscere e amare al pubblico italiano – e a quello dei principali Paesi europei dove è uscito – un nuovo e accattivante personaggio, Alice Allevi. Alice è ancora al centro del secondo romanzo, Un segreto non è per sempre, del prequel Sindrome da cuore in sospeso (entrambi usciti presso Longanesi nel 2012) e del terzo romanzo, Le ossa della principessa (Longanesi 2014).

FacebookGoodreadsTwitter-iconBlogger-icon

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi