Serie An Unforgettable Lady di J. R. Ward alias Jessica Bird [Un cuore d’oro, #3]

 J.R. Ward

J.R.Ward

J.R. Ward è un’autrice di best seller erotic paranormal romance e di Romanzi Contemporanei con lo pseudonimo di Jessica Bird che hanno raggiunto il primo posto nella classifica delle vendite del New York Times e USAToday.  Vive nel Sud con suo marito, di grandissimo sostegno, e il suo amato golden retriever.
Dopo essersi laureata in legge, iniziò a lavorare nell’assistenza sanitaria di Boston e ha passato molti anni come capo dello staff di uno primi centri medici accademici della nazione. Scrivere è sempre stata la sua passione e la sua idea di paradiso è un intero giorno di nulla eccetto il suo computer, il suo cane e la sua caffettiera.

La lettera di J. R. Ward
“Ho pubblicato “Una donna indimenticabile” all’inizio della mia carriera, e ora rileggendolo, una nostalgia fortissima mi assale.
Ricordo di averlo scritto in casa di mia madre, su una poltrona a me molto cara in una stanza inondata di luce e brezza marina. Una vera benedizione per uno scrittore.
Ma ora torniamo al romanzo: il protagonista, John Smith, è un bodyguard dal passato travagliato, un maschio alfa allo stato puro. Ed è da lui che nasce tutto… Senza di lui non sarebbero esistiti i personaggi della Confraternita del Pugnale Nero: Wrath, Rhage, Butch e gli altri. John è un uomo duro e aspro, per niente abituato alle consuetudini della buona società, perfetto per Grace Hall, l’elegante ereditiera che ho messo sulla sua strada.
La loro storia mi ricorda molto quella di Butch e Marissa di Lover Revealed (Senso): una passione fatta di opposti che si attraggono. John è un uomo dal passato pericoloso e questo lo spinge a rimanere nell’ombra, mentre Grace non fa altro che apparire sui giornali. Allo stesso tempo però, stando a contatto con lui, la donna si trova in costante pericolo… Per stare insieme dovranno andare oltre il passato e il presente. E non vi anticipo fino a dove si spingerà John per salvarla…”

J.R. Ward

 

Serie An Unforgettable Lady

1. Una donna indimenticabile
2. Colpevole d’amare
3. Un cuore d’oro

Cliccare su uno dei titoli della serie per arrivare direttamente arra recensione.


TitoloUna Donna Indimenticabile
Autore: J. R. Ward
Serie: 
Serie An Unforgettable Lady, #1
Edito da: Leggereditore
Prezzo: 10,00€
Genere: Romance,
Pagine: 384 pg.
Voto: 
 

Trama: Lei è una splendida ereditiera piena di certezze. Lui è l’unico uomo in grado di farla vacillare… Il crimine dilaga nei salotti dell’alta società di Manhattan. Un killer senza scrupoli ha preso di mira le donne più in vista, gettando ombre oscure fra gli agie il lusso. Ora però nessuno è al sicuro, prima fra tutte l’affascinante e temuta Grace Hall. Quando il cerchio del terrore si stringe intorno a lei, la donna decide di assumere una guardia del corpo.
Nulla le fa sospettare che dietro lo sguardo penetrante e affilato di quell’uomo si nasconde un pericolo insidioso quanto irresistibile. Nonostante provino da subito a stabilire regole chiare e irremovibili, tutte le loro mosse li porteranno ad avvicinarsi ogni ora di più. Mentre la tensione sale alle stelle, e l’orrore diviene sempre più tangibile, i due dovranno arrendersi all’unica certezza che valga la pena di essere difesa… Quella che va oltre il passato e il presente, spingendoli senza esitazioni verso un orizzonte comune.

Recensione
di Simog55

Come poter resistere alla tentazione di leggere un libro della notissima ed amatissima J.R.Ward? Risposta: assolutamente impossibile!
La scelta della Leggereditore di stampare uno dei primi libri scritti dalla ormai famosissima scrittrice è stata sicuramente vincente, penso che nessuno, che abbia letto la famosissima serie della Confraternita del Pugnale Nero e l’abbia amata, abbia potuto resistere alla tentazione di leggere un altro libro della Ward, anche se questa volta parliamo di un romance.

Il libro è stato scritto nel 2004 ed è un classico romance con tutti gli elementi che, in genere, era facile trovare inseriti nella trama in quel periodo, teniamo anche presente che questo è stato uno dei primi libri scritti dall’autrice e quindi un pochino “acerbo” rispetto alle successive opere.

Protagonista femminile è Grace, una bellissima donna, nobile, che ha ereditato dal padre una fondazione che la impegna a tempo pieno. E’ sposata ma ormai il matrimonio è agli sgoccioli. Apparentemente è una donna realizzata e soddisfatta ma interiormente è piena di inquietudini e fragilità profonde, derivanti soprattutto da una educazione repressiva da parte dei genitori, che hanno generato in lei una grande insicurezza sulle proprie reali capacità.
È una donna molto sola ed insicura.

John è una guardia del corpo, ex militare ed ex tante altre cose, dal passato estremamente travagliato.  È un uomo che non si ferma mai, ha pochissime amicizie – solo maschili – non si fida delle donne e non le considera. È un uomo temprato dalla vita dura che ha dovuto affrontare e che l’ha segnato per sempre. Nel lavoro è il migliore ed è ricercatissimo anche perché la parola “fallimento” non rientra nel suo vocabolario.

La struttura della storia è un classico del genere romance, spruzzato questa volta di giallo: un killer sta uccidendo donne particolarmente famose dell’alta società e Grace è una di quelle in pericolo; ha urgentemente bisogno di essere protetta 24 ore al giorno e John Smith è il migliore nel suo lavoro.

L’incontro genera subito scintille tra i due: John è pieno di pregiudizi sia sullo stile di vita che sulla persona di Grace e lei non ama far vedere le sue debolezze, tutta la vita ha sempre affrontato ogni prova con una maschera di indifferenza che l’ha protetta dalle ingerenze altrui ed anche questa volta si rifugia automaticamente in questo atteggiamento.

Mentre la suspance cresce con la ricerca dell’assassino e le vittime che purtroppo continuano a morire, tutto la storia ruota intorno alla grandissima attrazione che John sente verso Grace ed all’altrettanto  grandissima resistenza che lui attua per non caderne preda.

Fin dal primo incontro si percepisce il feeling che scatta tra i due protagonisti ma, mentre Grace accetta velocemente questi sentimenti, John è costantemente preda di lotte interiori violente e contrastanti che da una parte lo spingono ad amare questa donna e dall’altra a scappare il più lontano possibile da lei.

Lo so che ho fatto un casino stamattina. Sono inesperto in questa cosa…
Questa cosa tra uomo e donna. È un maledetto incubo. Sono incazzato con me stesso e ho passato tutta la notte facendo sogni in cui mi scusavo, ed era come stare in una maledetta soap opera. Mi domando dove diavolo sia finita la mia logica, non riesco a liberarmi del peso che sento nel petto, e se ci fosse un modo per tornare indietro a questa mattina e cambiare le cose lo farei. Ogni volta che chiudo gli occhi ti rivedo nuda tra le mie braccia, che mi guardi piena di fiducia e vorrei spaccare il muro con un pugno.

Pochissimi i personaggi di contorno e di rilevanza, tutto ruota intorno a John e Grace ed al loro tira e molla emotivo e, se non fosse che il libro è scritto in modo scorrevole e la lettura è piacevole, questa parte diventa alla fine fin troppo ripetitiva.

Tanti gli elementi che leggendo di John Smith ci fanno pensare ai futuri Confratelli: l’arroganza, la forza, la sensualità, l’essere un chiaro maschio alfa.
Dopo aver letto questo libro penso veramente, come ha scritto la Ward, che senza John non ci sarebbero stati Wraith, Rhage, Butch e tutti gli altri.

Giudizio finale positivo per questo libro che ci fa intravedere tutti gli elementi che renderanno indimenticabili i suoi prossimi libri.  Complimenti alla Leggereditore per averci dato questa opportunità ad un prezzo veramente invitante. 

 

 

colpevole d'amareTitoloColpevole d’amare
Autore: J.R. Ward alias Jessica Bird  (Traduttore: Cristina Ingiardi)
Serie: An Unforgettable Lady,
Edito da: Leggereditore  (Collana: Narrativa)
Prezzo: 10,00 €
Genere: Romance
Pagine: 352 p.
Votohttp://i249.photobucket.com/albums/gg203/nasreen4444/SognandoLeggendo/5Astelle.png
  

Trama: Jack Walker è finalmente pronto per smettere i panni di playboy e abbandonare il famigerato passato da ‘cattivo ragazzo’, così, con grande gioia di sua madre, si fidanza con una ricca donna. E ora la madre può portare avanti i suoi piani per farlo diventare, un giorno, governatore del Massachusetts. Anche i migliori piani però, spesso falliscono, e in questo caso la causa del deragliamento è la restauratrice Callie Burke. Nel momento in cui Jack posa gli occhi su di lei, si dimentica di tutto, anche della sua fidanzata praticamente perfetta. Dopo aver acquistato ad un’asta il ritratto di uno dei suoi antenati, Jack assume Callie e la fa trasferire a casa sua, in modo che possa lavorare al restauro del prezioso dipinto senza alcuna interruzione. Ma, inaspettatamente, sia Callie che il dipinto, nascondono dei segreti inconfessabili, che metteranno alla prova una passione incontenibile in grado di superare ogni razionalità.


Recensione

di Simog55

Una favola,  una gran bella favola; una favola classica con l’eroina povera ma bella ed intelligente, il principe ricco “folgorato” al primo incontro, la strega cattiva/mamma di lui che vuole comandare e decidere… tutto questo e tanta tanta passione è “Colpevole d’amare“.

Un titolo che è anche, tutto sommato, il filo conduttore della storia: il protagonista, Jake, si sente colpevole, suo malgrado e contro ogni logica, di amare Callie.

Ma andiamo per ordine… conosciamo i nostri protagonisti prima dell’incontro “fatale”.

Jake è un uomo ricchissimo e molto potente; figlio di un miliardario ha dovuto lavorare duramente per rimettere in piedi un imperocolpevole d'amare finanziario dilapidato dal genitore in mille e mille donazioni ed opere di beneficenza. È abituato a comandare, a vedere tutto quello che lo circonda, siano persone o cose, in virtù della convenienza e dell’opportunità. Avendo deciso che è ora di mettere su famiglia e diventare “rispettabile”, ha proposto alla sua compagna attuale di diventare sua moglie e così, in modo direi funzionale e schematico, togliersi dalla mente questo pensiero, spuntare una lista immaginaria di cose da fare, ed andare oltre.

Abbiamo già incontrato Callie, la protagonista femminile di questa storia. Callie è la sorellastra di Grace, la protagonista del libro precedente della serie, “Una Donna indimenticabile“, ma nessuno è al corrente di questa situazione, a parte le due sorelle. Callie è sempre vissuta nell’ombra, è stata sempre “l’errore” da nascondere accuratamente… è una figlia illegittima, ed ha sempre sofferto tantissimo questo suo essere sempre al secondo posto. Al primo posto c’era sempre la famiglia “ufficiale” del padre, lei e la madre hanno dovuto sempre accontentarsi del tempo che “avanzava” rispetto alla prima famiglia. Insomma, una vita intera di sofferenza e di insicurezza.

Fin dal loro primo incontro, Jake rimane estremamente colpito dall’avvenenza di Callie, dalla sua femminilità, dalla sua professionalità. Vorrebbe non pensare a questa donna ma, durante il sonno, la sua mente istintivamente sogna di lei ed in modo sicuramente da censurare…

bacioL’occasione per incontrarsi, sarà la necessità di restaurare un quadro d’epoca che era stato di proprietà della famiglia e che Jake è riuscito a riavere, ma che ha bisogno di essere restaurato. Callie ha ottime referenze per questo lavoro ed ha anche un bisogno urgentissimo di lavorare, essendo rimasta disoccupata.

Riuscirà Jake a resistere alla fortissima attrazione che sente per Callie? In lui vincerà quello che è “giusto fare” per un uomo della sua posizione o vinceranno il desiderio ed i sentimenti?

E Callie troverà la forza di lasciare alle spalle un passato doloroso e pieno di segreti inconfessabili? Riuscirà ad avere fiducia in un’altra persona oltre alla sorella?

Chiaramente, essendo una bella favola, il lieto fine è d’obbligo ma è anche vero che quando a scrivere è la Grande Ward che noi conosciamo bene, anche un semplice racconto può essere molto ma molto di più.

Ecco quindi che mi sento di consigliare questo libro a tutte le amanti delle belle storie d’amore, alle persone romantiche che amano protagonisti e storie ben strutturate e non insulse.

Una storia che, al momento di chiudere il libro, ve lo farà fare con un bel sorriso sulle labbra.

 

 

un cuore d'oroTitolo: Un cuore d’oro
Autore: J. R. Ward (Traduttrice: Pamela Ruffo)
Serie: An Unforgettable Lady, 03
Edito da: Leggereditore  (Collana: Narrativa)
Prezzo: 12,00 €
Genere: Romance
Pagine: 374 p.
Votohttp://sognandoleggendo.net/wp-content/uploads/3Bstelle65.png

  

Trama: È stata la passione per gli enigmi irrisolti del passato a fare di Carter Wessex un’archeologa. Ora ha la possibilità di indagare sulla scomparsa di un manipolo di soldati e dell’oro che trasportavano in una spedizione negli Adirondack durante la Guerra d’Indipendenza. Nessuno le impedirà di condurre gli scavi a Farrell Mountain, neppure il proprietario del terreno, Nick Farrell, noto per l’odio che nutre per gli archeologi, ma anche per aver spezzato più di un cuore. Carter ha tutta l’intenzione di resistere all’attrazione esplosiva che sta innegabilmente crescendo tra loro per dedicarsi al ritrovamento che potrebbe rappresentare il più importante della sua carriera. Ma sotto la facciata d’acciaio che indossa come un abito di buon taglio, Nick Farrell è un uomo dalla tenerezza nascosta. E nessuno è più sorpreso di lui quando quel desiderio si trasforma in qualcosa di profondo e duraturo… Carter troverà qualcosa di più prezioso dell’oro se solo avrà il coraggio di fidarsi del suo cuore.

Recensione
di Simog55

 Nuovo romanzo, nuova coppia che, sono sicura, vi rimarrà in mente… Santa Ward ha colpito ancora!

Questa volta, oltre ad una bella storia d’amore, abbiamo anche un soft thriller intrigante che ha il pregio di movimentare non poco tutta l’azione.

Carter è un’archeologa. È una donna determinata, molto preparata professionalmente, bella di una bellezza “pulita” e… sola. Molto sola. La sua unica passione è scoprire la storia che si cela dietro le piccole e le grandi scoperte che fanno parte della vita di ogni archeologo. Scavare, studiare, immaginare e scoprire sonouomo biondo gli imperativi che ormai da diversi anni governano la sua vita.

Nick è ricco, potente e oltremodo affascinante. È un uomo abituato a comandare ed a esigere obbedienza.

Gli occhi dell’uomo erano di un colore insolito, un grigio così pallido che le iridi erano quasi invisibili, ed essere l’oggetto di quello sguardo fu come essere colpita da un lanciafiamme. Sembrò assorbire ogni sfumatura del suo aspetto, la sua espressione, lo spazio che occupava. Era, pensò, di un’intelligenza fenomenale, dominante e, sorprendentemente, la durezza che emanava era un’aggiunta al suo fascino. Si domandò se in lui ci fosse anche dolcezza, e immaginò che più di una donna doveva essere impazzita per trovarla.

L’incontro tra i due non genera solo scintille ma un vero e proprio uragano: due forze della natura che si scontrano violentemente con l’unico scopo di prevalere uno sull’altro.

Carter vuole avere l’accesso a Farrel Mountain, un terreno di proprietà di Nick per trovare le tracce di un fatto rimasto insoluto nel tempo: la scomparsa di un manipoloarcheologa di soldati e dell’oro che trasportavano durante la Guerra d’Indipendenza. Scavare in quella montagna è il desiderio di ogni archeologo e Carter è decisissima ad ottenere il permesso dal suo proprietario reticente.

La passione non tarderà a divampare come un incendio tra i due, che rimangono “spiazzati” dalla profondità delle emozioni che inizieranno e provare… non sono preparati a “buttarsi” in una relazione seria, soprattutto Nick ha grandi problemi a fidarsi ed a consegnare il proprio cuore nelle mani di una donna.

Mentre i due iniziano a conoscersi ed a “duellare” tra loro, sulla montagna intanto iniziano a succedere fatti inspiegabili: oggetti accuratamente riposti vengono trovati in modo differente, tutti si sentono osservati e molte impronte vengono ritrovate intorno allo scavo. Chi è che spia ogni mossa? Chi è interessato a vedere i progressi ed i ritrovamenti che tornano alla luce con sempre maggiore frequenza? Il tesoro perduto esiste sul serio?

Regina incontrastata di tutta l’azione, la Natura. Una natura ancora selvaggia che regna incontrastata sulle azioni di tutti e che non fa mai dimenticare chi è a comandare.

Simpatici e ben tratteggiati tutti i personaggi di contorno, anche voi sono sicura rimarrete conquistate dal giovane Cort e dalla sua irruenza giovanile.

Un libro che mi sento di consigliare e che è un importante tassello in questa serie che, mano a mano, sta diventando sempre più interessante… chissà il prossimo che sorprese ci riserverà…

Lascia un commento

4 risposte a “Serie An Unforgettable Lady di J. R. Ward alias Jessica Bird [Un cuore d’oro, #3]”

  1. ..Mary.. ha detto:

    Ho incominciato da poco la saga del pugnale nero!!mi sta piacendo un sacco!!

    mi piace molto lo stile di scrittura di questa scrittrice, e sono sicura che m'innamorerò anche di questo libro!!!!

    La cover è davvero bella!!!

    Complimenti per la recensione!!!

    • simog55 ha detto:

      Grazie Mary! eh sì, la Ward è sempre la Ward, anche se agli inizi!

      Tieni presente, però, che questo è veramente solo un romance, quindi non troverai nulla legato al fantasy ed al paranormale.

      Anche l'aspetto puramente fisico è molto contenuto anche se presente.

      Buona lettura.

  2. Nasreen ha detto:

    Io ADORO la serie della Confraternita, impossibile non amare questa scrittrice. Credo che sia una dele regine del Romance (paranormal e non) contemporanee

  3. Liana Cascino ha detto:

    Ho terminato di leggere "una donna indimenticabile" e mi manca il fiato all'idea di proseguire con la lettura di "colpevole d'amare". Non amo molto la fantascienza ma credoo che anche se con qualche titubanza comincerò anche la lettura dei libri appartenenti alla collana LA CONFRATERNITA DEL PUGNALE NERO. Sima per Jessica Bird alias J.R. Ward

  4. […] La Ward, scrivendo con lo pseudonimo di Jessica Bird, ha già pubblicato romanzi contemporanei prima come la serie “An unforgettable lady”  […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi