Una scommessa per sempre di Emma Hart [The Game #2]

Una scommessa per sempre

The Game #2

di Emma Hart

 

TitoloUna scommessa per sempre
Autore: Emma Hart
Serie: The Game #2
Edito da: Fabbri
Prezzo: 15,90€ Cartaceo || Ebook: 3,99€
Genere: Romanzi rosa
Pagine: 224 pag.

anobii-icon Good-Reads-icon amazon-iconTrama: Megan e Aston non potrebbero essere più diversi e in pubblico bisticciano come cane e gatto: lei è la classica studentessa perfetta con il naso sempre affondato tra le pagine di un romanzo; lui è uno di quelli che cambia ragazza ogni sera e pensa solo a sé. Ma c’è qualcosa di potente che li attrae l’uno verso l’altra, e basta una notte, un bacio rubato, per sconvolgere le loro vite. Eppure Aston non avrebbe mai voluto avvicinarsi così tanto a lei. Perseguitato da un’infanzia difficile, da demoni che si rifiuta di affrontare, sa che è l’unica che potrebbe strappargli quella maschera di indifferenza che ha deciso di indossare per proteggersi dal dolore. Megan invece teme che, stando insieme ad Aston, Braden, il loro migliore amico, da sempre iperprotettivo nei suoi confronti, possa sentirsi tradito. Però il loro amore è ogni giorno più intenso, più forte delle paure, dei dubbi e degli incubi che affollano le notti di Aston. È arrivato per loro il momento di mettersi in gioco: devono scegliere se mantenere segreta la loro storia o rivelarsi al mondo. Devono scommettere su loro stessi. Perché chi scommette sull’amore non perde mai.

The Game:

1. Scommettiamo che ti faccio innamorare? (The Game#1)
2. Una scommessa per sempre (The Game#2)

Cliccare sui titoli per leggere le altre recensioni pubblicate.

Immagine5

Recensioneùdi Arybook

Ecco la seconda puntata della serie The Game.

Una scommessa per sempre è la storia  di Megan e Aston, di cui sentiamo parlare parecchio nel primo episodio della serie, essendo lei la migliore amica sia di Maddie che di Braden, che la vede praticamente come la propria la sorellina adottata, e lui uno dei migliori amici che il ragazzo ha conosciuto al college.

Megan non riesce ad accettare che Braden la tratti come una bambina indifesa ed ingenua, e fa di tutto per dimostrargli di essere in grado di badare a se stessa e che lui deve stare fuori dai suoi affari di cuore. Al contrario Aston non ha mai avuto accanto qualcuno che si prendesse cura di lui e per questo motivo ha avventure di una semplice notte, per aiutarsi a cancellare la triste infanzia.

Ma tutto ciò dura solo fino a  quando Megan….

L’autrice si sofferma molto sui particolari della storia di questi due protagonisti, ma si capisce bene che questo è anche un seguito, perché si nota in più di un’occasione uno spiraglio della vita che continua anche per i due ragazzi del primo libro. Questa è una cosa che apprezzo molto perché, al contrario di molti altri autori, Emma Hart porta avanti anche le storie successive, mentre solitamente ti lasciano con i dubbi e mille domande.

Mi piace molto anche il suo modo di scrivere, scorrevole e fresco, che ti fa provare in prima persona l’emozioni presenti nel libro, senza però essere esageratamente romantica e smielata.

Mentre leggevo dei romanzi preferiti di Megan, la scrittrice è riuscita anche a farmi provare la voglia di leggerli nuovamente, solo per provare ciò che descrive la ragazza nel libro.

Questo è un libro che mi è piaciuto, anche se, devo dire la verità, ho preferito Braden e Maddie.

Consigliato a chiunque voglia leggere qualcosa di frizzante ed emozionarsi con l’amore.

VOTO:1Astelle

Immagine5

Emma Hart ha scritto Scommettiamo che ti faccio innamorare? quando aveva solo 19 anni, autopubblicandolo su Amazon. Adesso ha due figli, ma appena li mette a letto, la sera, si versa un bicchiere di vino e torna alle sue storie, dove c’è sempre un ragazzo meraviglioso che, guarda casa, si è scordato di indossare la maglietta.

Goodreads_iconFacebook-iconBlogger-iconTwitter-icon

 

 

∼ by Arybook
Articolo corretto da AuriCrem; CriCra

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi