‘Una vita a cinque stelle’ di Alessandra E. Grande

Una vita a cinque stelle

di Alessandra E. Grande

 

una vita a cinque stelleTitolo: Una vita a cinque stelle
Autore: Alessandra E. Grande
Serie: //
Edito da: Selfpublished
Prezzo: 1.99 €
Genere: Romanzo
Pagine: 267

 Good-Reads-icon amazon-icon

Trama: A cosa rinunceresti per realizzare il tuo sogno più grande? Cristina Mussi ha vent’anni e il suo ultimo album è in testa alle classifiche. Tutto sembra filare liscio, in fondo cosa desiderare ancora quando tutto ciò che avevi sempre sognato è proprio lì a portata di mano? Un viaggio a Verona, la città della sua adolescenza, la mette di fronte ad un passato difficile da dimenticare aprendo una porta che sembrava oramai chiusa per sempre ma la vita, si sa, ha il “vizio” di cambiare ogni cosa e di rimettere tutto in discussione. Perché a volte i sogni nascondono un rovescio della medaglia poco piacevole e tutto quello che si desidera non è ciò di cui si ha realmente bisogno ma forse, lungo il cammino, la vita ci riserva meravigliosi doni che non avevamo neanche mai pensato di chiedere.

Immagine5

Recensioneùdi CriCra

Miei cari amici sognalettori, eccomi nuovamente qui per farvi conoscere attraverso i miei pensieri, il giudizio personale sulla mia ultima lettura. Da subito ci tengo a sottolineare che Una vita a cinque stelle è un romanzo, coraggiosamente auto pubblicato, dalla nostra Alessandra E. Grande, una cara amica e collaboratrice di Sognando Leggendo.canto

Non lasciatevi influenzare tuttavia dall’acclarato legame di amicizia che mi lega all’autrice, pensando che possa essere in qualche modo di parte nel recensire la sua opera, anzi questo semmai è stato uno sprone maggiore per poterne parlare nella maniera più sincera e obiettiva possibile, anche se devo confessare che quell’inaspettato e indicativo “Te tocca” finale, mi ha fatto davvero tanto piacere, lasciandomi orgogliosa e lusingata al tempo stesso. Grazie Ale! ♥

Conosciamo dunque la protagonista principale, Cristina Mussi, una giovane cantautrice di origine veronese che dopo tanti anni di studio e sacrifici finalmente sta percorrendo la strada del successo.

Cristina si presenta come una ragazza semplice, con i piedi ben piantati per terra, capace di amare e di soffrire, di agire con discernimento e di volare in alto. Altre volte la vedremo invece compiere gesti irresponsabili dettati da un momentaneo sbandamento o dall’influenza di frequentazioni poco raccomandabili ma, alla fine, sarà capace di rialzarsi dopo i tanti colpi bassi inflitti dagli eventi tornando a credere in se stessa.

Pensi che il successo che ottieni sia il risultato di tanto lavoro ma è vero in parte. Se ci penso bene, è vero, ho lavorato e sodo ma quante persone fanno altrettanto e raccolgono molto meno? Allora metti in mezzo la fortuna, anche quella non guasta, e poi? Poi le cose vanno come devono andare o come capita? Anche nelle disgrazie, nelle cose brutte che ci capitano, cerchiamo sempre una spiegazione, abbiamo bisogno di trovare un senso, non riusciamo ad accettare che a volte il dolore è solo dolore e come potremmo? Sarebbe come legittimare l’esistenza del caso, o del suo anagramma, del non-senso e così perdersi, in balia della vita, diventa estremamente facile, proprio come stava succedendo a me.”

Al suo fianco troveremo Silvana, una madre autoritaria, quasi inflessibile, che nel gestire gli interessi di Cristina è capace di non fermarsi davanti a niente, pronta a fare carte false pur di mettere sotto i riflettori la vita di sua figlia, affinché se ne parli sempre e comunque, nel bene e nel male; Monique, l’amica di sempre, fedele e pazzerella, una donna con un animo colmo di grande forza di spirito; e poi ancora tanti altri personaggi dal carattere uno diverso dall’altro, ciascuno con un ruolo importante nella vita di Cristina. Non manca nulla, c’è quello che ami e quello che prenderesti volentieri a schiaffi e, contemporaneamente, ci sarà quello che inizialmente detestavi e successivamente ti ritrovi a comprendere meglio e infine ad ammirare per il suo cambiamento e l’impegno che ci ha messo. Capirete meglio ciò che sto dicendo quando farete la conoscenza anche voi di Davide e Corrado, due ragazzi, ognuno splendido a modo suo, che segneranno la vita di Cristina per sempre. 😉

Un romanzo che, attraverso la sua semplicità e la sua scorrevolezza, ci parla di crescita personale, di accettazione dei propri errori e dei propri limiti, di saper trovare il coraggio per superarli e, nonostante tutto, di andare avanti con rinnovata maturità.

Il mio passato mi stava trattenendo ancora? O era la paura del futuro a tenermi bloccata? La mia infanzia era finita da un pezzo e con il mio comportamento era come se rifiutassi di crescere e di prendermi le mie responsabilità. Stavo rinunciando al posto che mi spettava perché pensavo di non esserne all’altezza o di non meritarlo? Quella sensazione di oppressione non erano gli altri, non era il contesto a crearmi problemi ma ero io. Mai decisa e sempre ambigua. Impaurita persino di afferrare i miei sogni, mi accontentavo di sfiorarli per timore di non saperli trattenere…”

Una storia in cui l’autrice ha voluto parlare dei vari aspetti che l’amore può avere: quello tra uomo e donna; l’amore di un genitore verso il proprio figlio; quello silenzioso, che sa aspettare, coraggioso e capace di farsi da parte per il bene dell’altro; l’amore, la dedizione e la passione viscerale per il proprio lavoro e insieme l’impegno ad esso dedicato per far sì che alla fine i sogni possano realizzarsi.

Questo è un romanzo che consiglio spassionatamente a tutti perché è una storia scritta con il cuore, dura e dolce, che parla di fiducia, rispetto e, come ho già detto, di amore… tanto amore. E a te Alessandra, come direbbe il nostro beneamato Jamie Fraser, Mo Nighean Donn, nel ringraziarti dell’opportunità che mi hai dato di leggerlo, ti auguro il mio più sincero e caloroso in bocca al lupo e un solerte successo, presente e futuro.  😀

una vita a cinque stelle cit

Voto

 

1Astelle

 

Immagine5

autriceAlessandra E. Grande: Lettrice compulsiva. Le parole e le note (musicali) nutrono la sua anima. Lavora con entusiasmo nello splendido staff di SognandoLeggendo e ne è fiera. Vulcanica e sanguigna, adora i bei libri ma non disdegna viaggiare, finanze permettendo. Una vita a cinque stelle è il suo romanzo d’esordio. 

Facebook

 

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi