Uno splendido sbaglio di Jamie McGuire

Uno splendido sbaglio

Serie The Beautiful

di Jamie McGuire

 

uno splendido sbaglioTitolo: Uno splendido sbaglio
Autore: Jamie McGuire
Traduttore: Adria Tissoni
Serie: Beautiful #3
Edito da: Garzanti
Prezzo: cartaceo 16.40 € // ebook 9.99 €
Genere: New Adult
Pagine: 282 p.

anobii-icon Good-Reads-icon amazon-icon

Trama: Agli occhi di tutti Cami è forte e indipendente. Al secondo anno all’Eastern University vive sola e si paga gli studi facendo la barista al The Red Door. Ma dietro quell’aria da ragazza determinata e testarda nasconde tutte le sue insicurezze. Perché Cami è dovuta crescere in fretta, circondata dai suoi possessivi fratelli e da un padre che non ha mai approvato nessuna sua scelta. Trent Maddox fa il tatuatore e sa come mettersi sempre nei guai. Se nasce una rissa spesso l’ha cominciata e se c’è un cuore spezzato è lui il ragazzo per cui si spendono tante lacrime. Qualcosa nel suo passato gli ha lasciato ferite profonde mai rimarginate e ha deciso di chiudere il mondo fuori. Nel suo caso vale un solo avvertimento: stargli alla larga. Cami conosce bene le sue conquiste e bravate, ed è attenta a mantenersi sempre a distanza di sicurezza. Perché il fuoco è caldo e accogliente, ma quando ci si avvicina troppo si rischia di bruciarsi. Fino alla sera in cui si incontrano per caso e Trent le offre da bere. Senza un secondo fine, vuole solo esserle amico. Cami non ci crede e avverte subito il pericolo, non ha intenzione di farsi travolgere da lui come fanno tutte le altre. Non si può essere solo amiche di un ragazzo come Trent. Eppure standogli accanto, giorno dopo giorno, scopre che il marchio Maddox di spavalderia e arroganza è solo uno scudo per non soffrire. Uno scudo che nasconde un’inaspettata dolcezza. E provare a stare lontano da Trent diventa sempre più necessario, ma impossibile.

Serie Beautiful / The Maddox Brothers:
 
1. Uno splendido disastro, 2013 (Beautiful Disaster)
2. Il mio disastro sei tu, 2013 (Walking Disaster, storia dal punto di vista di Travis)
2.5 Un disastro è per sempre (A Beautiful Wedding, novella)
3. Uno splendido sbaglio, 2014 (Beautiful Oblivion, Trent Maddox)
4. Beautiful Redemption (Thomas Maddox)

Cliccare sui titoli per leggere le altre recensioni pubblicate.

Immagine5

Recensioneùdi Andrea-Tortellino

Nel corso delle mie letture mi sono imbattuto ne Uno Splendido sbaglio,  il nuovo romanzo della McGuire e facente parte della serie Beatiuful/The Maddox Brothers. Ora, vuoi perché io mi senta d’una bellezza esagerata, come uno dei fratelli Maddox, vuoi perché volevo coltivare il mio lato romance (sia mai che lo possa dover usare con il gentil sesso), ho cominciato a leggerlo.

uomo-con-tatuaggio-sullavambraccioLa storia ha per protagonista Camille (Cami per tutti), una giovane studentessa/lavoratrice che per pagarsi l’affitto dell’appartamento (che condivide con la sua amica Raegan) lavora al Red Door, preparando i drink al bancone. Cami spartisce il lavoro (e il bancone, in questo caso) con la stessa Raegan,  e con Jorie e Blia, le altre due bariste. Ha 3 fratelli, Coli, Chase e Coby, che nonostante siano più piccoli di lei, si sentono sempre in diritto di dire l’ultima parola, o di chiederle il perché e il come mai.

A dare un “tono” alla storia ci pensa TrentonTrentMaddox, bello, forte, aitante, tatuatissimo (e tatuatore di lavoro), che irrompe nella vita di Cami nel momento giusto, quando il suo ragazzo, T.J., si trova lontano per lavoro. Trent conosce Cami da quando erano in classe insieme, e da allora ne è innamorato. Ma questo non lo ha fermato dal fare una strage di ragazze, ovviamente…

Lo  scrutai di sottecchi facendo tutto il possibile per non sentirmi lusingata. Avvertii un calore al petto che si diffuse a poco a poco fino alle dite delle mani e dei piedi. Trevor aveva un effetto incredibile su di me, come se tutto quello che ero – e che non ero – fosse desiderabile. Non dovevo sforzarmi di fare nulla. Il fatto che apprezzasse ostinatamente ciò che sapeva di me era una specie di droga: mi ritrovavo a volerne sempre di più, ma non sapevo se a piacermi fosse quello stato d’animo in sé o la sensazione di familiarità.

camiT.J. ha qualche anno più di Cami, ma da pochi mesi si trova in California per lavoro. Un lavoro misterioso, visto non riesce a saperlo neanche Cami. Il loro rapporto diventa dunque telefono dipendente, ma questo lei lo sapeva, visto che lo aveva accettato dall’inizio. L’abbrivio della storia avviene quando Trent approccia Cami nel locale dove lei lavora, una sera in cui si sta rilassando con Raegan, e da lì gli eventi proseguiranno fino a…. ok, mica vorrete che vi dica tutto, vero?  😉

L’autrice scrive in maniera che il libro si faccia leggere velocemente, ha uno stile fluido e descrittivo, i personaggi vengono mostrati sia per l’aspetto fisico che per il loro carattere, anzi, gioca molto su questi, forse calcando un poco con gli stereotipi. L’amica sta prima con un ragazzo, poi lo molla e si mette con un altro, ma i litigi li fanno lasciare e riprendere e… Non credo -oddio, non vorrei- sia una cosa che nella realtà accada, quindi la mia impressione è che su certi aspetti abbia esagerato un po’ troppo.

Riprendendo a parlare di Cami e della sua famiglia, rimane da presentarvi il padre, un “gran brav’uomo” (si nota l’ironia, vero?   😉 ), forse (sicuramente) è proprio lui il motivo principe per cui lei si è allontanata da casa, nonostante la “famiglia” continui a credere che le tradizioni debbano essere rispettate. Ecco quindi le cene settimanali, con il padre-padrone a capotavola, i figli attorno e la moglie succube che ha la sua bella parte di colpe,  visto quello che ha consentito al marito.

Mi coprii la faccia e maledissi le lacrime calde che mi scesero sulle tempie entrandomi fin nelle orecchie. Volevo essere lì e nel contempo essere là. Raegan mi aveva chiesto se fossi mai stata innamorata di due uomini. A quel tempo non sapvo di esserlo. Di due uomini tanto diversi eppure tanto simili. Entrambi adorabili e insopportabili, ma per motivi del tutto differenti.

Con tutto questo alle spalle Cami è comunque una ragazza solare, bella, con una storia in corso anche se tramite uno smartphone.  Insomma una gran brava ragazza, che non aspetta un attimo a cercare un secondo lavoro per aiutare il fratello minore in difficoltà finanziare (difficoltà dovuta ad abusi di farmaci…). Ora, dove potrà mai trovare un secondo lavoro, così, in quattro e quattr’otto? Chi potrebbe proporle un lavoro? Ma Trent nel negozio di tatuaggi, ovviamente!

Direi che di elementi ne ho forniti abbastanza per capire come sia il romanzo e dove possa andare a parare. In onestà, avendo saputo che i precedenti libri dell’autrice avevano riscosso un bel successo, mi aspettavo sicuramente di più. Non mi sono piaciuti quegli elementi che citavo prima, le forzature negli atteggiamenti infantili che alcuni personaggi hanno. Non li vedo reali, ecco.

abbracci 2Tuttavia il libro si salva perché l’autrice riesce a parlare di un argomento delicato, che ruota attorno alla figura del padre,  facendo vedere che ci sono sempre delle possibilità quando crediamo che vada tutto male. Un altro punto a suo favore è il finale. Siamo sinceri, quanti di noi vanno subito all’ultime pagine? Dai alzate le mani, tanto vi vedo! In questo caso vi consiglio di NON farlo, visto che vi privereste di un colpo a sorpresa dell’autrice, un escamotage che mi è piaciuto.

In conclusione, il libro è consigliato a chi volesse proseguire con i personaggi della saga, e a chi desiderasse una lettura veloce senza molte pretese.

PS Vogliamo dire che 10 euro per un ebook non sono pochi?? 🙁

Voto

 

3Astelle.png

 

Immagine5

jamie.jpgJamie McGuire,  è nata e cresciuta in Oklahoma dove ha studiato, ha iniziato a scrivere, ha conosciuto suo marito con il quale vive assieme ai tre figli, i loro cavalli, cani e gatti. Ha pubblicato diversi romanzi tra cui la trilogiaUno splendido disastro (2013), Il mio disastro sei tu (2013) e Un disastro è per sempre (2014) -, tutti editi da Garzanti, con la quale ha raggiunto il successo internazionale di critica e pubblico. Nel 2014 un altro romanzo legato a questa trilogia, Uno splendido sbaglio, ha immediatamente scalato le classifiche di vendita.

Goodreads_iconFacebook-iconBlogger-iconTwitter-icon

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi