Uno stregone a Waikiki di A.J. Llewellyn

Uno stregone a Waikiki

Serie Uno stregone a Waikiki #1

di A.J. Llewellyn

LOVEISLOVE


a

Titolo: Uno stregone a Waikiki
Autore: A.J. Llewellyn (Traduttore: Martina Nealli)
Serie: Uno stregone a Waikiki #1
Edito da: Ai Press
Prezzo: ebook 2.99 €
Genere: Paranormal romance
Pagine: 65 p.

Good-Reads-icon amazon-icon

Trama: Evocato da un lontano passato, Konu emerge dal mare per esercitare il suo potere in cambio della libertà di vivere e di amare… Se le forze del male non lo trovano per prime! È un giorno di sole come tanti altri a Waikiki quando dall’oceano emerge un individuo di straordinaria bellezza e prestanza, sconvolgendo i presenti. Si chiama Konu, è uno degli antichi stregoni il cui potere dimora ancora nelle sacre pietre, ed è venuto da molto lontano – da Tahiti – per ristabilire l’equilibrio nella battaglia invisibile fra il bene e il male. Senza uno straccio d’abito a coprire la sua nudità, Konu si dirige al recinto dove sono ammassate quattro grosse rocce che la maggior parte dei turisti neanche degna di uno sguardo. Sono le Pietre degli Stregoni, posizionate fra la spiaggia e il passaggio pedonale del Kalakaua Avenue. La vista di una giovane di origine asiatica che stende con noncuranza un telo sulle pietre lo indispettisce al punto da spingerlo a intervenire, attirando ancora di più l’attenzione generale. Un poliziotto vorrebbe arrestarlo per indecenza, ma il nonno della ragazza, scambiandolo per un senza tetto un po’ svitato, gli offre il suo aiuto. Apparso dal nulla nella Waikiki dei giorni nostri, Konu è sconvolto e traumatizzato dai cambiamenti; in più, ben presto si rende conto di essere solo. Riuscirà a trovare il proprio posto sull’isola…

Serie Uno stregone a Waikiki

1. Uno stregone a Waikiki
2. Peridot Dreams (inedito)

Immagine5

Recensioneùdi Penelope88

Il libro di cui vi parlo oggi, “Uno stregone va Waikiki”, in realtà è un racconto MM di sole 65 pagine. Sappiate che sarò spietata e forse troppo categorica dicendovi che non l’ho apprezzato minimamente.

Innanzi tutto odio il fatto che in 65 pagine si cerchi di raccontare una storia intera mettendo troppa carne al fuoco e non sviluppando bene il tutto, privandoci di quei dettagli che “agganciano” il lettore e lo fanno entrare nella storia del libro.

L’intento dell’autrice è quello di raccontare una storia d’amore ma anche di vita, mettendo in mezzo qualcosa di fantasy. Tentativo mal riuscito a mio avviso. Trovo il tutto sconclussionato, non credo ci sia un filo logico, una storylane che ti prenda e venga sviluppata.

I protagonisti appaiono quasi come degli automi, ed inoltre, nella sua brevità vengono introdotti troppo personaggi. Questo fa sì che ognuno di loro appaia e scompaia nel giro di un paragrafo con la conseguenza spiacevole che mai nessun argomento viene approfondito.

I dialoghi sono la cosa che mi hanno più infastidito. Sembra di essere di fronte a: Io tarzan. Tu Jane. Insomma non c’è profondità. Pur volendo contestualizzare il tutto, il libro e scritto proprio male, sviluppato peggio, in realtà già solo ritenerlo “libro” potrebbe essere azzardato.

In sintesi la trama: si parla di uno stregone che un giorno arriva su una spiaggia, salva qualcuno, si tromba qualcun altro e finalmente è felice. A me non ha trasmesso nulla, non riesco a trovarci niente di positivo. E sinceramente non credo leggerò il seguito, mi spiace.

Voto

 

 

Immagine5

A.J. Llewellyn è autrice di oltre centocinquanta libri di genere gay erotico e romance. Vive in California, ma sogna di abitare alle Hawaii. A caricarle le batterie provvedono i frequenti viaggi alle isole, i quintali di caffè Kona nel frigo e una sana collezione di leggende hawaiane. Adora il genere M/M erotico e ha una passione per tutti gli animali (specialmente cane, gatto e tartaruga). È convinta che l’amore sia una canzone che si canta meglio a squarciagola.

Goodreads_iconBlogger-icon

 

 

 

Lascia un commento

0 risposte a “Uno stregone a Waikiki di A.J. Llewellyn”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi