Utenti Recensori: Blood Glamour di Sonia Cardini

Come promesso, eccoci con il nuovo appuntamento della rubrica “Utenti Recensori“.

Cos’è Utenti Recensori?

Salve, cari utenti!
Ebbene sì, avete capito bene, abbiamo intenzione di dare “voce” a tutti voi, nostri fedelissimi lettori!

Avete letto un libro che avete amato particolarmente e non potete non gridare al mondo “perché” l’avete amato così tanto?
Volete parlarci del vostro libro/saga preferito/a?
Avete odiato un romanzo al punto da non riuscire a finirlo e volete mettere in guardia i vostri colleghi lettori?
Ecco il posto giusto per voi!

Leggete le regole e inviateci la vostra recensione!

 

Sonia Cardini

Sonia Cardini (1980) è una scrittrice/sceneggiatrice toscana. Tra il 2008 e il 2011, come scrittrice, pubblica quattro romanzi che toccano il genere noir, thriller ed erotico. Nel 2010 scrive la sceneggiatura del film fantascientifico/horror “VirtualZone” di Paolo Bertola e viene chiamata per scrivere altre sceneggiature per cortometraggi e lungometraggi. Prevalentemente è una sceneggiatrice per film horror, thriller, drammatici ed erotici. 

 

Titolo: Blood Glamour
Autore: Sonia Cardini
Edito da: Lulu
Prezzo: 12,90 €
Genere: Thriller Erotico
Pagine: 210 p.
Voto:

Trama: Asia è giovane, bella e ricca. Vive in uno dei quartieri più lussuosi di Milano e va a letto con più donne possibili. La sua vita scandita da cene galanti, abiti costosi e auto di lusso verrà totalmente ribaltata quando, un giorno, una ragazza le regala un quadro che ha dipinto per lei. Asia vede in quei colori qualcosa di eccitante e voyeristico che la porterà sull’orlo dell’alienazione e le farà comparire una donna che ha le sembianze perfette del suo tipo ideale. Ci sono parecchie scene di sesso esplicite, mai volgari o pornografiche. Un’autrice rara, che usa un linguaggio schietto e diretto, senza troppi giri di parole.

Recensione
di Sofia

Blood Glamour è un libro che parla d’amore; di un amore sofferto e non vissuto.

In diverse occasioni è stato classificato come libro erotico; è vero che ci sono scene di sesso esplicite, ma sono parte integrante della storia e vanno lette in quella chiave. Asia, la protagonista, è una ragazza che ama la bella vita, ha tutto quello che si può desiderare e va a letto con diverse donne.

La storia riesce a spaccare quel falso perbenismo, giocando pure con una vena di ironia che non guasta.

L’attuale ragazza che la protagonista frequenta, un bel giorno le regala un quadro raffigurante un pasticcio di colori e sembianze umane.

Nonostante si possa notare qualcosa di strano e indefinito già nei primi capitoli, qualcosa di più grande risveglierà in Asia un mondo totalmente inaspettato.

Blood Glamour tratta di diversi temi attuali della società; la violenza, il sesso e la droga. È anche una storia surreale se vogliamo dirla tutta: il fantomatico incontro con una donna che esiste solo nella fantasia della protagonista riesce però a far vivere appieno nel lettore quella sensazione inconfessabile di un segreto che sotto sotto ci eccita e vorremmo provare almeno una volta nella vita.

L’autrice usa uno stile molto scorrevole ma dettagliato, molto raro per un autrice poco conosciuta,  con delle potenzialità.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi