Videogame: oggi parliamo di ‘Life is Strange’

logo-joistick

Di questo gioco ve ne ho già leggermente parlato nello scorso articolo riguardante le offerte del playstation store, oggi però voglio parlarvene in modo più approfondito e chissà che non vi faccio venire la voglia di andarci a giocare.

Il punto forte di questo gioco è indubbiamente la trama che però non è lineare e varia a seconda delle scelte prese dal giocatore in determinati momenti, per poi arrivare alla scelta fatidica alla fine del gioco. La protagonista è Maxine Caulfield, una studentessa di 18 anni che frequenta l’accademia di Blackwell nella città di Arcadia Bay, che dimostra avere un forte interesse nella fotografia. Durante una lezione del professor Jefferson, suo insegnante di fotografia, ha una visione a dir poco catastrofica in cui una tromba d’aria distrugge un faro; dopo essersi ripresa va in bagno e nell’intento di fotografare una farfalla assiste all’assassinio di una ragazza. A causa del forte shock riesce a riavvolgere il tempo a quando era in classe, decide di correre subito in bagno e riesce a salvare la vita a questa ragazza che si scoprirà essere Chloe Price, una sua vecchia amica d’infanzia.Dal punto di vista del gameplay è molto semplice ed immediato, perfetto per un’avventura grafica come questa con una visuale in terza persona. La possibilità di poter riavvolgere il tempo permette al giocatore di poter valutare bene le scelte che all’inizio possono rivelarsi giuste per poi dimostrarsi sbagliate a lungo termine. Anche durante le conversazioni con i vari personaggi avremo la possibilità di riavvolgere il tempo se magari pensiamo di aver dato la risposta sbagliata (sempre con un certo limite di tempo cioè non si potrà tornare indietro di molto).Ad accompagnare il corso della storia ci sarà una colonna sonora davvero eccezionale, di quelle che poi vai a cercare su youtube per poterla riascoltare (sopratutto alcune canzoni sono fantastiche quanto nostalgiche). Per concludere spero che l’abbiate acquistato nel periodo degli sconti, in quanto ”risparmio è sempre guadagno” ma se così non fosse vi consiglio comunque di recuperarlo, ne vale davvero la pena. 

gif_animate_separatori_06.gif 

By Awanagana

Editing by CriCra
                                          

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi