Vista d’Ombra di E.J. Stevens [Serie Ivy Granger Detective Psichica #1]

Vista d’Ombra

Ivy Granger Detective Psichica #1

di E.J. Stevens

TitoloVista d’Ombra
Autore: E.J. Stevens
Serie: Ivy Granger Detective Psichica
Edito da: Sacred Oaks Press
Genere: Urban Fantasy
Pagine: 240 p. || Prezzo: €2,68 ebook||  €16,03 cartaceo

Trama dell’editore: Benvenuti a Harborsmouth, dove i mostri camminano per le strade non visti dagli umani… a parte quelli con la seconda vista, come Ivy Granger.

Ci sono cose che è meglio non vedere…
La seconda vista di Ivy Granger sta infine dando uno scopo alla sua vita. Ivy e la sua migliore amica Jinx forse non navigano nell’oro, ma con la loro agenzia di investigazioni psichiche guadagnano abbastanza da pagare le bollette… il più delle volte. Le loro uniche preoccupazioni sono la noia di una giornata lenta e gli occasionali clienti pazzi… finché un demone non entra dalla porta.
I demoni non sono mai un buon segno…
Un demone avvocato che rappresenta le fate dell’acqua? Sono accadute cose anche più strane. E tutto sta per diventare molto, molto strano con l’arrivo di un incubo sanguinario a minacciare la città di Harborsmouth.
C’è sangue nell’acqua…
I kelpie hanno la reputazione di mangiare gli esseri umani. Purtroppo, i kelpie sono i clienti. Quando una fata della Corte d’Inverno va a caccia nelle acque della tua città, devi fare delle scelte difficili.
Il minore di due mali…

Ivy Granger Detective Psichica:

1. Vista d’ombra
2. Luce Fantasma

Clicca sui titoli per leggere le altre recensioni dei libri della serie.

Recensioneù

di Arybook

Ivy Granger è una normalissima ragazza come tante altre, che vive in un piccola cittadina sull’oceano, Harborsmouth, con la sua migliore e coloratissima amica, Jinx, con cui lavora in un’agenzia investigativa, la Private Eye, di cui sono le titolari.

Sono una bella coppia: Ivy è la metà caotica, disordinata, e che deve aver a che fare con i “mostri”, mentre Jinx è quella ordinata, che sta dietro alle scartoffie, è carina con i clienti e si preoccupa affinché vengano pagate (c’è sempre qualcuno che vuole fare il furbo).

Fin qui nulla di strano, non fosse che nella loro città vivono fate, vampiri, e qualunque tipo di essere fatato si possa immaginare. Infatti Ivy ha come mentore Kaye, una sorta di strega e cacciatrice, che ha accolto in casa sua Hob, un piccolo brownie locale e Marvin, un giovane troll.

“La bocca spalancata del caminetto era sufficiente perché vi stessero dentro in piedi tre uomini, o un troll, con le braccia tese. I troll però evitavano questa zona della cucina. Il caminetto era proprietà del brownie locale, Hob-o-Waggle. Hob era un burbero vecchio trombone. Il piccolo brownie grinzoso era tanto umorale che, a confronto, Jinx durante i giorni peggiori del ciclo era una gattina affettuosa. Hob poteva essere un amore, ma se pensava che gli avessi fatto un torto, anche minimo, ti tormentava per una settimana.”

Ivy porta costantemente dei guanti, anche con 40 gradi fuori, in quanto ha la fobia di toccare le cose e le persone, conseguenza del suo potere di avere visioni attraverso il tocco, perché non è una cosa che riesce a fermare, c’è sempre in agguato la possibilità di smarrirsi in un ricordo di qualcun altro, soprattutto se è violento.
Non si sarebbe mai aspettata, quando uscì per andare a lavorare quel mattino, di incontrare Forneus, un demone che richiedeva il suo aiuto, in quanto assunto dalle fate acquatiche per ritrovare le briglie scomparse del Re dei Kelpie.

Ma chi è stato a rubar le briglie, ed a rendere schiavo il Re, solo per poter minacciare l’intera città?

Purtroppo per lei, il demone ha la risposta a questa domanda, e la cosa è nient’affatto piacevole. Riuscirà la nostra detective a ritrovare ciò che è stato perduto? Salvare gli umani innocenti?

Devo essere onesta, all’inizio del libro non ne ero molto entusiasta, mi sembrava andasse a rilento, che la storia non subisse imprevisti interessanti e fosse un po’ piatta, ma poi mi sono ricreduta quando hanno cominciato a comparire esseri fatati di tutti i tipi e il romanzo ha avuto una svolta parecchio interessante, ma non posso svelarvi troppo, altrimenti che gusto c’è? =)

Lo stile di scrittura è semplice e diretto, e come sempre apprezzo il fatto che la scrittrice metta dell’impegno a spiegare a quelli come me (ovvero quelli un pochino ignoranti in materia), i vari nomi e i vari significati delle creature fatate. Anche il linguaggio è di facile comprensione e chiaro sotto ogni punto di vista.

Libro senz’altro consigliato per vivere un’avventura nuova e ampliare i propri orizzonti =)

Abbiamo votato questo romanzo:1Astelle

E.J. STEVENS, è l’autrice della serie Young Adult SPIRIT GUIDE, della serie Urban Fantasy LA GILDA DEI CACCIATORI, della serie Fantasy DARK ARCANA e della premiata serie Urban Fantasy IVY GRANGER. È famosa per riempire le pagine di strani personaggi, vampiri succhia sangue, fate psicotiche ed eroine irriverenti. Vincitrice del BTS Red Carpet Award per il Miglior Romanzo. Vincitrice del PRG Reviewer’s Choice Award per il Miglior Romanzo Fantasy Paranormale e Miglior Romanzo Urban Fantasy e finalista per la Migliore Serie Urban Fantasy. Quando E.J. non è a scrivere alla sua scrivania, ama ballare lungo i picchi sul mare, cantare nei cimiteri e dormire nei cerchi delle fate. Al momento E.J. vive in una foresta magica sulla costa del Maine da cui trae quotidiana ispirazione per il suo lavoro.

 

 

∼ Posted by Arybook
Edited by CriCra

Lascia un commento

2 risposte a “Vista d’Ombra di E.J. Stevens [Serie Ivy Granger Detective Psichica #1]”

  1. CMT ha detto:

    Bella recensione, sono contento di essere riuscito a riportare a dovere lo stile di E.J. che è effettivamente molto diretto e fruibile, in effetti tradurre i suoi libri è sempre un piacere (sto lavorando ora sul terzo, che uscirà col titolo “Divampante fulgore” tra qualche mese).

    • Aryb@@k ha detto:

      grazie x il complimento, e lo ricambio volentieri! Ho cercato di fare del mio meglio ed essere obbiettiva il più possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi