Vlad, l’immortale di Jeaniene Frost [Serie Night Prince Books #2]

Vlad, l’immortale

Serie Night Prince Book #2

di Jeaniene Frost

 

Vlad, l'immortaleTitolo: Vlad, l’immortale
Autore: Hugh Howey (Traduttore: G. Bernabini)
Serie: Serie Night Prince Books #2
Edito da: Fanucci
Prezzo: 12.00 € // ebook 4.90 €
Genere: Paranormal romance
Pagine: 274 p.

anobii-icon Good-Reads-icon amazon-icon

Trama: Leila ha perso ogni certezza sul futuro, soprattutto adesso che i suoi straordinari poteri sono svaniti e Vlad è sempre più distante e incapace di ammettere di amarla. Leila sapeva sin dall’inizio che la sua storia con il Principe della Notte non sarebbe stata una passeggiata, ma non le basta la sua protezione e la loro esplosiva attrazione: ciò che brama è il suo cuore.
Quando il suo mondo si sgretola, Leila decide di tornare alla vecchia vita del circo, dove Marty la aspetta impaziente. Ma in breve tempo tutto si trasforma in un inferno di fuoco, e Leila non riesce a spiegarsi se dietro agli attentati che la minacciano si nasconda un nuovo nemico o lo stesso Vlad. Con il pericolo sempre dietro l’angolo, basterà un solo passo falso a condannarla per l’eternità.

Serie Night Prince Books:

  1. La fiamma del desiderio
  2. Vlad, l’immortale

Cliccare sui titoli per leggere le altre recensioni pubblicate.

Immagine5

Recensioneùdi CriCra

Torna Jeaniene Frost con il 2° appuntamento della Serie Night Prince, la saga dedicata alla storia d’amore, e alle conseguenti vicissitudini, tra l’intrepida Leila Dalton e Vladislav Basarab Dracul, il vampiro ultra centenario conosciuto come “l’impalatore”, più temuto e osannato di tutti i tempi (ma non chiamatelo Dracula, mi raccomando!)

In questo nuovo episodio, ripartiamo da dove ci aveva lasciato la storia precedente. Leila e Vlad hanno dovuto affrontare Szilagyi, un pericoloso e spietato nemico che fino allo scontro finale (ma sarà poi davvero finita?) ha dato del vero filo da torcere ad entrambi.

Ancora una volta, la voce narrante di Leila, ci accompagnerà in questa mirabolante avventura in cui oltre a dover lottare nuovamente per la propria sopravvivenza messa in pericolo da insospettabili e oscuri nemici, dovrà affrontare la sfida più difficile: la conquista dell’amore di Vlad. Il vampiro, infatti, fin dall’inizio della loro storia, si è dimostrato più che refrattario a dimostrare veri sentimenti di puro amore verso di lei. Questo perché durante la sua centenaria esistenza, tante, troppe e devastanti, sono state le sue delusioni, le perdite e i tradimenti che ha subito, specie dalle persone a lui più care.

«So chi sei. Chi sei veramente. E anche se non tutto mi piace di te… il tuo master in torture medievali, per non parlare della tua riluttanza ad ammettere dei sentimenti che vanno al di là della passione o dell’affetto, cosa che qualsiasi strizzacervelli spiegherebbe come paura di impegnarsi,» feci un profondo respiro prima di procedere «ti amo lo stesso, Vlad. Te, il drago, non il cavaliere immaginario, e non ti permetterò di cacciarmi, perché penso… penso che mi ami anche tu.»

Vlad ovviamente le darà del filo da torcere. Cambiare le sue oramai cementate convinzioni e abitudini, o far crollare quelle mura inespugnabili attorno al suo cuore per permettere l’accesso all’amore verso Leila, non sarà per niente facile. Ma si sa, quando entrano in gioco sentimenti come la paura di perdere l’amore, quello autentico, e la voglia irrefrenabile di averlo a ogni costo, tutto può succedere. Anche per il vampiro più recalcitrante di tutti.

Il sorriso di Vlad aveva un pizzico di selvatichezza. «L’amore è una terribile debolezza. Dà ai nemici una preda perfetta, annebbia il tuo giudizio, ti rende sconsiderato… e questo solo se sei fortunato.»
Le sue mani continuavano ad accarezzarmi, arrivando fino ai fianchi, e il tessuto sottile della mia vestaglia attenuava di poco il loro calore.
«Se sei sfortunato» continuò, incupendosi, «ti può distruggere. Non ho mai più voluto assoggettarmi di nuovo a questo, perciò è vero, ti ho tenuta a distanza. Ti ho addirittura permesso di andartene, per dimostrare a me stesso che non eri diversa dalle mie amanti precedenti. Poi però mi ha chiamato Martin, dicendomi che eri stata uccisa.» Le sue mani mi strinsero, facendomi male, poi le lasciò cadere lungo i fianchi, stringendo i pugni.
«Da allora, non è contato più niente. Distruggere i miei nemici, proteggere la mia gente, o quando mi facevi impazzire insistendo perché mi comportassi da uomo moderno, come se, per i tuoi capricci, potessi scrollarmi di dosso mezzo millennio di vita.»
Quest’ultimo commento non era giusto, ma ci avrei pensato in seguito.
«Quindi sono andato all’obitorio, ho visto che quelle ossa non erano le tue e ho sentito di nuovo la tua voce nella mia testa» chiuse gli occhi «e di nuovo, non contava nient’altro.»

Due personaggi davvero “caldi”, e non lo dico solo per le loro sorprendenti capacità pirocinetiche. Vlad e Leila sono tanto testardi e tenaci quanto affiatati e inseparabili. Insieme non affronteranno solo nemici e pericoli, ma cambieranno l’uno con l’altro, l’uno verso l’altro, in maniera drastica e spontanea da stravolgere per sempre i loro animi. La loro unione è talmente ricca di passione da arrivare a superare livelli di puro parossismo sensuale e sessuale. E l’autrice non mancherà di farcene dono attraverso il racconto ultra bollente dei loro approcci intimi. (Datemi un ventaglio, per favore!)

Pagine bollenti che non mancheranno di regalarci piccoli momenti ironici ed esasperanti per i continui battibecchi tra i due amanti, o con altri interessanti personaggi come Marty, il migliore amico di sempre di Leila; Gretchen, la sorella di Leila, sempre pronta a spalleggiarla o “cazziarla” quando serve.

Da quello che mi è dato sapere, per il terzo libro ci sarà da attendere ancora un po’ per la versione italiana. Forse Dicembre o Gennaio del prossimo anno. Non ci resta che aspettare pazientemente per vedere quale sarà l’epilogo finale di questa trilogia (spin-off alla serie Night Huntress) dedicata al “Signore delle Tenebre”.
Buona lettura a tutti! 🙂

Voto

 

1Astelle

 

Immagine5

jeanienefrostJeaniene Frost vive in Florida con suo marito e il loro cane. Di sé le piace dire che, nonostante non sia un vampiro, ha la pelle molto chiara, adora vestirsi di nero e dormire di giorno. Della serie The Night Huntress, Fanucci Editore ha già pubblicato La cacciatrice della notte, La regina della notte, L’urlo della notte, L’odore della notte, I sussurri della notte, I fantasmi della notte e Eterna è la notte; della serie The Night Huntress World, Crepuscolo cremisi e Il bacio eterno dell’oscurità. I romanzi di Jeaniene Frost sono stabilmente ai vertici della classifica del New York Times.

Goodreads_iconFacebook-iconBlogger-iconTwitter-icon

 

Lascia un commento

3 risposte a “Vlad, l’immortale di Jeaniene Frost [Serie Night Prince Books #2]”

  1. eli ha detto:

    ma che si decida sta casa editrice.!!!!

  2. Eilantha ha detto:

    Grrrr… perche ci fanno iniziare delle serie che poi non portano avanti?? T____T

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi