Wantend: Undead or Alive by Kerrelyn Sparks

Kerrelyn Sparks era un’insegnante di storia e francese con il sogno di scrivere romanzi. Con la pubblicazione e il grande successo di How to marry a Millionaire Vampire, la scrittrice non solo ha realizzato il suo sogno ma è diventata famosa e conosciuta in tutto il mondo. Successivamente, la serie Love at Stake è diventata un best-seller di USA Today mentre Undead Next Door è entrato nella lista dei best-seller del New York Times. La Sparks vive nella zona del Greater Houston con il marito e i figli in una casa piena di aglio.

Sito dell’autrice: http://www.kerrelynsparks.com/meet.html

LOVE AT STAKE SERIES:

– How to marry a Millionaire Vampire

– Vamps and the City

– A very Vamps Christmas

– Be still my Vampire Heart

– The Undead next door

– All I want for Christmas is a Vampire

– Secret Life of Vampire

– Forbidden nights with a Vampire

– The Vampire and the Virgin

– Eat Prey Love

– Vampire Mine

– Sexiest Vampire alive

– Wanted: Undead or Alive

The Love at Stake è una divertente e originale serie sui vampiri. Roman Draganesti è sì un vampiro, ma anche uno scienziato che ha scoperto la formula per produrre sangue sintetico. Gli undead protagonisti di questi libri non sono più obbligati a mordere gli umani per sopravvivere, però, ancora “muoiono” di notte, non possono esporsi alla luce del sole, hanno super poteri, sono naturalmente bellissimi e vivono e lavorano in mezzo a noi. Ogni libro è dedicato ad un personaggio che incontra la sua compagna, ma il filo conduttore è la lotta contro i Malcontents, vampiri cattivi che uccidono gli umani per nutrirsi.                

La copertina di quest’ultimo libro della Spark è da mozzare il fiato ma Phineas, il vampiro protagonista, oltre che sexy è anche un sopravvissuto, un uomo cresciuto nel Bronx, che per mantenere la famiglia è diventato uno spacciatore di droga. Questo però gli è stato fatale perchè quelli che lo avevano ingaggiato erano vampiri cattivi che poi l’hanno trasformato.

Fortunatamente l’incontro con Angus ha cambiato la sua vita e ora è capo della sicurezza alla Romatech. Phineas è chiamato anche Love Doctor non solo perchè è un grande seduttore ma anche per i consigli che ha dato ai suoi amici riguardanti le donne, anche se purtroppo lui è ancora senza una compagna e si sente molto solo. In realtà c’è una werewolf che gli piace, Brynley.

Lei è bella, ricca, figlia di un potente Alpha, bianca e… soprattutto odia i vampiri.

Avevo detto che Phineas è di colore ed, essendo un giovane vampiro, vive solo del suo stipendio?

Una relazione tra loro sembra impossibile ma l’attrazione è forte e, costretti a lavorare insieme, cederanno ai loro sentimenti. Naturalmente la loro priorità è la caccia a Corky, autoproclamatasi Queen of Malcontents, ma i due dovranno anche affrontare il padre di Brynley, a causa dei piani matrimoniali che ha per lei.

Dodicesimo libro della serie e il tono della storia è sempre alto, la trama sempre originale e interessante. Naturalmente non mancano le battute divertenti e alcuni momenti di hot sex. La scrittrice sa ben equilibrare tutti gli elementi per una storia la cui lettura è sempre piacevole e non priva di sorprese. I Vampiri della Sparks, quelli buoni, sono uomini che non hanno perso la loro umanità nella trasformazione mentre le protagoniste femminili sono sempre donne forti e sensibili e l’happy end è sempre assicurato.

Voto 

Titolo: Wanted: undead or alive
Autore: Kerrelyn Sparks
Serie: Love at Stake
Edito da: Avon books
Prezzo: 5,87 euro
Genere: paranormal romance
Pagine: 389 pag.
Data uscita
: Marzo 2012

 

 

Lascia un commento

3 risposte a “Wantend: Undead or Alive by Kerrelyn Sparks”

  1. ayliss72 ha detto:

    Lidia altro che mozzafiato la copertina!!! mi sono attaccata alla bombola del''ossigeno.

    Mi devo decidere a leggere i libri della Sparks, mea culpa, li ho e li ho sempre trascurati 🙁 vado ad inginocchiarmi sui ceci. bye CI

  2. Amyra Hastur ha detto:

    Quoto in toto l'amica sopra. Io mi sono fermata al terzo e nemmeno so perchè 🙁

  3. lidia ha detto:

    Forse vi manca il senso dell'humor, o i toni da commedia, comunque penso che sia una serie originale e divertente

Rispondi a ayliss72 Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi